24
Dom, Set
1 New Articles

C'È UNA GRAMMATICA UNIVERSALE DELLA RELIGIONE?

Commenti
Typography

Justin Barrett (autrice di Born Believers: The Science of Children's Religious Beliefs e di Cognitive Science, Religion and Theology: from Human Minds to Divine Minds)

rileva un'analogia fra l'acquisizione del linguaggio, com'è descritta in Chomsky, e l'acquisizione di espressioni religiose. Esiste, dunque, una grammatica universale della religione, una vera religione naturale comprendente diverse assunzioni intuitive, come: a) la lettura della natura in chiave finalistica; b) l'attribuzione a cause non viste di certi accadimenti; c) la perennità delle norme etiche [...].

By Fernando Di Mieri, Copyright DeUniverso © 2012.