19
Mer, Dic
6 New Articles

LE BENEDIZIONI A SCUOLA SONO LEGITTIME

Commenti
Typography

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la sentenza del T.A.R. dell'Emilia-Romagna ritenendo la benedizione in orario extra-scolastico e con carattere facoltativo legittima.

Ricordate le tanto discusse benedizioni di Bologna?

Quadro consueto: un gruppo di docenti, animati da furore laico (sono quelli spesso pronti a sostenere addirittura l'islam integralista, pur di attaccare la nostra tradizione religiosa), contesta la benedizione del proprio Istituto, autorizzata dagli organi competenti in orario extracurricolare e con carattere facoltativo. Ovviamente, in queste cose c'è sempre un T.A.R. che ti dà ragione, ma ora interviene la sentenza del Consiglio di Stato che capovolge tutto.

Per il momento i laicisti debbono rosicare amaro. Siano contenti del fatto che non è difficile prevedere il futuro prossimo.

Riporto il comunicato ANSA:

«Le benedizioni a scuola, fuori dalle lezioni e facoltative, sono legittime. Lo stabilisce il Consiglio di Stato, accogliendo il ricorso del ministero dell'Istruzione e ribaltando la decisione del Tar Emilia-Romagna che aveva annullato la delibera con cui un consiglio di istituto di Bologna le aveva autorizzate, nel 2015.

Per i giudici il rito non può 'in alcun modo incidere sullo svolgimento della didattica e della vita scolastica in generale' e questo 'non diversamente' da altre attività 'parascolastiche'. La polemica sulle benedizioni, finita anche sul New York Times, nacque dal ricorso presentato da alcuni docenti e genitori dell'istituto comprensivo 20 di Bologna e dal comitato 'Scuola e costituzione'.

In primo grado il tribunale amministrativo aveva accolto le loro ragioni, un anno fa, dicendo che la scuola non poteva essere coinvolta in un rito attinente unicamente alla sfera individuale di ciascuno».

(Fonte: ANSA)

By Fernando Di Mieri, copyright DeUniverso © 2017.