19
Lun, Nov
0 New Articles

Ad Alvin Plantinga il premio Templeton 2017.

Notizie in Pillole
Typography

«Oggi [25 aprile 2017. NdT] è stato annunciato che il vincitore del Premio Templeton 2017 è Alvin Plantinga, uno studioso americano autore di scritti rigorosi elaborati nel corso di mezzo secolo in cui ha reso il teismo – la fede in una realtà divina o in un Dio – un'opzione da prendere in serio esame all'interno della comunità accademica. La pionieristica opera di Plantinga inizia alla fine degli anni Cinquanta, un momento storico in cui i filosofi accademici per lo più rigettavano la filosofia religiosamente ispirata. Nei suoi primi libri, tuttavia, Plantinga ha proposto diversi argomenti in favore dell'esistenza di Dio con una tale forza da riportare la fede teistica ancora una volta nell'agenda filosofica.

Una sua opera del 1984, Advice to Christian Philosophers, ha sfidato i filosofi cristiani a modellare con i loro impegni religiosi le attività accademiche e a perseguire una ricerca rigorosa basata su una visione filosofica specificamente cristiana. Allo stesso tempo, Plantinga ha sviluppato un resoconto della conoscenza, che ha trovato la sua più piena espressione nella Warrant Trilogy pubblicata dalla Oxford University Press (1993 and 2000), in cui si propone che le fedi religiose sono appropriati punti di partenza del ragionamento umano e non devono essere difese o giustificate basandosi su altre fedi. Questi argomenti hanno influenzato tre generazioni di filosofi professionisti.

Per davvero, più di cinquanta anni dopo l'avvio di questo incredibile viaggio, i dipartimenti universitari di filosofia sparsi nel mondo ora accolgono migliaia di professori che con le loro professioni religiose animano la loro ricerca. Fra di loro anche filosofi buddisti, ebrei e mussulmani».

(Fonte: comunicato stampa Templeton Foundation).

Per maggiori informazioni, potete cliccare qui.

Traduzione di Fernando Di Mieri, Copyright DeUniverso © 2017.